Covid: calano i contagi ma la Sardegna piange altri tre morti, stabili i ricoveri

Oggi rilevati 745 nuovi positivi e 638 quarantene in meno. Una persona in meno nei reparti, stesso numero nelle terapie intensive

Calano i contagi ma la Sardegna piange altri tre morti nel penultimo weekend del maggio più caldo del secolo. E proprio le alte temperature, invocate per attenuare l’impatto di virus e varianti, sta aiutando a tenere sotto controllo i contagi e i ricoveri.

In Sardegna si registrano oggi 745 ulteriori casi confermati di positività su un totale, fra molecolari e antigenici, di 6429 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 8, stesso numero di ieri. I pazienti ricoverati in area medica sono 197, uno in meno di ieri. 21312 sono i casi di isolamento domiciliare, 638 in meno rispetto a ieri.

Si registrano 3 decessi: un uomo di 83 anni, residente nella provincia di Sassari, e un uomo e una donna, rispettivamente di 92 e 82 anni, entrambi residenti nella Città Metropolitana di Cagliari.


In questo articolo: