Cortoghiana, 22enne sorpreso a coltivare 13 piante di cannabis: “E’ uso personale”

“Le ho seminate per uso personale”, questa la giustificazione del giovane una volta scoperto dai militari che ovviamente lo hanno denunciato

“Le ho seminate per uso personale”, questa la giustificazione ai carabinieri di Cortoghiana di un 22enne sorpreso a coltivare 13 piante di cannabis.  Il giovane era tenuto d’occhio da giorni dai militari, che, ieri pomeriggio lo hanno seguito in una boscaglia, dietro un’abitazione. Qui hanno trovato una coltivazione di cannabis con 23 piante tutte dell’altezza di un metro e mezzo. Così è scattato il blitz, il giovane ha tentato di darsi alla fuga ma è stato subito fermato. Insieme alle piante hanno sequestrato 11 bidoni di plastica, 4 taniche e attrezzature per la coltivazione. Per lui è scattata la denuncia per produzione e detenzione e di sostanze stupefacenti.


In questo articolo: