Coronavirus, Chessa: “Sì alla chiusura di centri commerciali e market a Pasquetta in Sardegna”

L’assessore regionale al Commercio accoglie la proposta dei sindacati: “Ho chiesto al presidente della Regione di intervenire attraverso un’integrazione al fine di garantire la chiusura di tutti i centri commerciali nonché i negozi di generi alimentari dalla piccola alla grande distribuzione, anche per il lunedì dell’Angelo”

Sì alla chiusura dei supermercati a Pasquetta. L’assessore regionale al Commercio Gianni Chessa accoglie la proposta espressa dai rappresentanti di categoria relativa alla chiusura al pubblico degli esercizi commerciali per il giorno di Pasquetta.  E scrive una lettera al presidente della giunta regionale Christian Solinas affinché questi emetta in proposito un’ordinanza.
“La mia attenzione è rivolta a tutti quei lavoratori che operando nelle imprese artigianali e commerciali, giornalmente attraverso il proprio encomiabile impegno, garantiscono i servizi essenziali alla popolazione”, dichiara Chessa, “in virtù delle ulteriori misure di contrasto e prevenzione alla diffusione epidemiologica da Covid-19, emanate lo scorso 4 aprile, ho chiesto al presidente della regione di intervenire attraverso un’integrazione al fine di garantire la chiusura di tutti i centri commerciali nonché i negozi di generi alimentari dalla piccola alla grande distribuzione, anche per il lunedì dell’Angelo. L’immediatezza di tale intervento”, conclude, “risulterebbe fondamentale al fine di consentire a tutti i cittadini di organizzarsi nel miglior modo possibile, in previsione di quelli che sarebbero due giorni di chiusura consecutiva”.


In questo articolo: