Coronavirus, Boccia: “Anziani a casa. Per aiutarli offriremo un lavoro ai maturandi”

Il ministro per gli Affari Regionali: “L’Italia riparte gradualmente dal 4 maggio. Attenzione, però: ripartono settori dell’apparato produttivo che adotteranno le linee guide stabilite dal governo”

“L’Italia riparte gradualmente dal 4 maggio. Attenzione, però: ripartono settori dell’apparato produttivo che adotteranno le linee guide stabilite dal governo”. Comincia così l’intervista del ministro degli Affari regionali Francesco Boccia sull’edizione odierna de la Repubblica, che aggiunge: “Le linee guida saranno valide per tutti. Se qualche Regione, nell’ambito della sua discrezionalità sul territorio, vorrà imporre criteri più restrittivi, ad esempio l’istituzione di una zona rossa per stroncare un nuovo focolaio, potrà farlo”, specifica il ministro.

Leggi su https://www.agi.it/politica/news/2020-04-22/francesco-boccia-anziani-riapertura-4-maggio-8404548/


In questo articolo: