Coronavirus, anche Villacidro e Arborea rinunciano alle sagre tanto attese

In questi giorni si sarebbero dovute svolgere la Sagra delle Ciliegie e la Fiera Agricoltura edizione 2020

Come per tutti gli altri centri della Sardegna, anche Villacidro e Arborea devono rinunciare alle loro sagre a causa dell’emergenza sanitaria in corso. In questi giorni si sarebbero dovute svolgere la Sagra delle Ciliegie e la Fiera Agricoltura edizione 2020. Due appuntamenti molto attesi sia dalle migliaia di visitatori che ogni anno affollano le location delle manifestazioni che dagli imprenditori che, con stand e visite guidate, hanno la possibilità di proporre e far conoscere prodotti e bellezze del territorio.  A Villacidro ogni anno vengono impegnati anche i ragazzi dell’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale (Località Turrighedda) che hanno il compito di affiancare i produttori  e accompagnare i visitatori nelle incantevoli piantagioni di ciliegie. La Pro Loco di Villacidro esprime pubblicamente tutto il proprio rammarico. “Come sarà la nostra Villacidro senza la Sagra delle ciliegie, senza i nostri produttori, senza i nostri artigiani, senza i nostri hobbisti, senza i giochi, i furgoni delle paninoteche, senza niente; soltanto adesso ci rendiamo conto che ci manca tutto. Non ci dispiace che quest’anno saremmo esenti da critiche, ci dispiace che non daremo l’opportunità a tantissimi di lavorare”. 
L’emergenza covid-19 ha cancellato  anche l’edizione di aprile 2020 della Fiera Agricoltura di Arborea, vanificando il lavoro di preparazione degli allevatori, dei fragolicoltori, degli espositori e degli enti organizzatori.
“Quest’anno la manifestazione – spiega il primo cittadino Manuela Pintus – avrebbe ospitato anche la presentazione di una mostra storica finalizzata a celebrare l’evoluzione dell’allevamento delle bovine da latte nel comprensorio di Arborea e il gran lavoro e la passione dei principali protagonisti.
Grazie al contributo e al ricordo di molti dei protagonisti di questo percorso di crescita per  un settore trainante di Arborea (e non solo) e alla collaborazione dei soggetti organizzatori è in elaborazione un fascicolo che ci auguriamo di presentare presto”.

In questo articolo: