Coronavirus, “ad Assemini ci sono cittadini in quarantena: rispettate tutti le regole”

L’avviso della sindaca Licheri: “Alcune persone hanno avuto contatti stretti” con dei contagiati “e sono in quarantena sorvegliata”

Ad Assemini, dopo il primo caso di Coronavirus emerso sabato scorso, certificato dall’Istituto superiore della sanità ma non ancora dalla Regione, arriva la conferma di alcuni casi di cittadini in quarantena. A dirlo con un post su Fb è la sindaca Sabrina Licheri: “Abbiamo ricevuto questa mattina da parte del ATS -Dipartimento di Prevenzione Sud Sardegna, in relazione alla Circolare 14171 del 16.03.2020 del Dipartimento della Protezione Civile, certificazione che sul nostro territorio ci siano casi di individui in quarantena con sorveglianza attiva i quali hanno avuto contatti stretti con casi confermati di malattia infettiva diffusiva Covid-19. A oggi non abbiamo ancora informativa da parte della Regione del dato certificato dall’Iss di contagio da Covid-19”.
“Alla luce di ciò, esorto a collaborare, a rispettare le prescrizioni ministeriali e le Ordinanze Sindacali con l’unico obiettivo di tutelare la propria salute e quella degli altri”.

In questo articolo: