Coppia australiana chiama la figlia “Oliena” dopo una vacanza a Su Gologone

I due dieci anni fa, durante un soggiorno in Sardegna rimasero colpiti dalla “terrazza dei desideri” dell’hotel tanto da esprimere il desiderio di avere presto una bambina che “tardava ad arrivare”. Qualche tempo dopo la piccola è nata per davvero. Ha preso il nome della località isolana e oggi è arrivata nello stesso albergo dove fu sognata


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Oliena – Coppia australiana chiama la loro figlia Oliena in omaggio al territorio dove, 10 anni fa, hanno espresso il desiderio di avere un figlio: in questi giorni sono in vacanza nel centro nuorese, con la piccola che oggi ha quasi otto anni e che ha ricevuto dall’amministrazione comunale un libro sulla storia del Comune. Rimarranno legati per sempre alla terra sarda, un rapporto unico e speciale che portano nel cuore ed esprimono ogni volta che chiamano la figlia, Oliena. “Volentieri condividiamo la storia di Oliena Williamson” racconta il Comune “una bella bimba australiana di quasi 8 anni.

 

Ormai 10 anni fa i suoi genitori, in vacanza in Sardegna, hanno soggiornato qui da noi ad Oliena presso l’Hotel Su Gologone, e visitando l’albergo sono rimasti così colpiti dalla “terrazza dei desideri” da esprimere il desiderio di avere presto una bambina che “tardava ad arrivare”. Qualche tempo dopo la bimba è nata per davvero e, a ricordo di quel particolare momento, hanno quindi deciso senza esitazioni di chiamarla Oliena.

 

Dopo 10 anni, proprio in questi giorni tutta la famiglia è tornata in Sardegna, scegliendo di soggiornare nello stesso hotel con la bambina che ha quasi 8 anni”. Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale sono andati a conoscerla di persona, un omaggio alla piccola e alla sua famiglia arricchito con un libro in regalo sulla storia del Comune.

(Ha collaborato Paolo Rapeanu)

 


In questo articolo: