Contributi alle società sportive in ritardo: campionati a rischio

E’ l’allarme lanciato dal consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco a Cagliari

Contributi alle società sportive in ritardo e iscrizioni ai campionati a rischio per le compagini isolane impegnate nei tornei nazionali. E’ l’allarme lanciato dal consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco: “Senza il sostegno della Regione diventa un grosso problema andare avanti nello svolgimento dei campionati, visto l’esborso affrontato per le trasferte nella Penisola e la differenza con le altre squadre, che possono contare su ben altre risorse. Le squadre sarde sono ormai al collasso, per la mancanza di fondi destinati dalla giunta per il supporto allo svolgimento dei campionati”.

Nella lista delle società penalizzate ci sono quelle che quest’anno hanno raggiunto livelli davvero impensabili. Dal Cus Cagliari, che ha affrontato i playoff scudetto, sino all’Amsicora nell’hockey su prato e alle diverse formazione di volley arrivate nelle posizioni di vertice dei campionati. “Occorrono certezze – conclude Tocco – Si tratta di vecchi finanziamenti che la Regione non ha ancora erogato. La crisi economica sta stringendo alla gola le società sportive. In tantissimi casi si rischia la mancata iscrizione ai campionati nazionali. L’auspicio è che il presidente Pigliaru si occupi della vicenda, per consentire ai diversi sodalizi la programmazione della prossima stagione”.