Conto alla rovescia all’aeroporto di Cagliari per i test rapidi anti Covid all’arrivo dei passeggeri: funzioneranno così

TEST RAPIDI MA NON OBBLIGATORI A ELMAS-Ci saranno percorsi però diversi per chi arriva in aeroporto: uno sarà destinato a chi ha già il certificato di avvenuta vaccinazione o di negatività a un tampone fatto al massimo nelle 48 ore precedenti allo sbarco, e che potrà rapidamente lasciare l’aeroporto. L’altra strada ideale dentro lo scalo sarà concessa a chi non avrà con sé nessuna delle due attestazioni

Conto alla rovescia all’aeroporto di Cagliari per i test rapidi anti covid all’arrivo dei passeggeri. Lo apprende LaPresse dai vertici aeroportuali che, ieri sera, si sono riuniti per fare il punto della situazione dopo l’improvvisa accelerata del presidente della regione Christian Solinas, del quale peraltro si attende l’ordinanza entro la fine della settimana. Senza quell’ordinanza, infatti, la misura non può entrare in vigore. “Naturalmente- viene precisato dall’agenzia nell’articolo di Sara Panarelli- alla struttura aeroportuale è in capo solo l’organizzazione logistica (“ci stiamo lavorando ma siamo pronti”), dunque l’organizzazione dei corridoi, degli spazi dove effettuare il tampone e degli spazi dove isolare chi risultasse positivo, non quella sanitaria che deve invece essere curata dalla regione”.

Ci saranno percorsi però diversi per chi arriva in aeroporto: uno sarà destinato a chi ha già il certificato di avvenuta vaccinazione o di negatività a un tampone fatto al massimo nelle 48 ore precedenti allo sbarco, e che potrà rapidamente lasciare l’aeroporto. L’altra strada ideale dentro lo scalo sarà concessa a chi non avrà con sé nessuna delle due attestazioni e che, se vorrà, dunque “volontariamente e gratuitamente, potrà sottoporsi a un test rapido il cui risultato sarà comunicato in pochi minuti. A quel punto, se risultasse positivo scatterebbe il protocollo sanitario previsto, se negativo potrà raggiungere immediatamente la destinazione prevista”, precisa Lapresse


In questo articolo: