Il nuovo Consiglio regionale della Sardegna: ecco tutti gli eletti

Poche le conferme e tanti i volti nuovi. Il decano è Giorgio Oppi, dell’Udc. Per la prima volta entrano nell’assemblea di via Roma i consiglieri della Lega e del Movimento 5 Stelle

Ecco i nuovi 60 consiglieri regionali sardi. Poche le conferme e tanti i volti nuovi. Il decano è Giorgio Oppi, dell’Udc. Per la prima volta entrano nell’assemblea di via Roma i consiglieri della Lega e del Movimento 5 Stelle. Ecco l’elenco (ancora non ufficiale).

Il centrodestra elegge Christian Solinas (Psd’Az) il partito col maggior numero di consiglieri è la Lega che ne piazza otto: Andrea Piras, Cagliari, impiegato, Sara Canu, Cagliari; Michele Pais, consigliere comunale di Alghero, Annalisa Mele, Oristano, medico, Maria Assunta Argiolas, Sassari, avvocata, Dario Giagoni, Ozieri, vicecoordinatore regionale della Lega, Pierluigi Saiu, consigliere comunale di Nuoro e Michele Ennas, Iglesias, ingegnere.

Psd’Az 7 seggi: Gianni Chessa, Cagliari, dipendente Ats, ex assessore comunale ai Lavori pubblici, Nanni Lancioni, Cagliari, imprenditore e consigliere regionale uscente, Stefano Schirru, Cagliari, consigliere comunale; Pietro Maieli, Sassari, veterinario, Franco Mula, ex sindaco di Orosei (Nuoro), e Giovanni Satta, Buddusò (finito nel mirino della commissione Antimafia) e Fabio Usai, consigliere comunale di Carbonia.

Forza Italia 6 seggi: Alessandra Zedda, capogruppo Fi in consiglio regionale, Ivan Piras, sindaco di Dolianova e vicecoordinatore regionale, Antonello Peru, 54 anni, vicepresidente uscente del Consiglio regionale (anche lui nel mirino dell’Antimafia), Emanuele Cera, sindaco di San Nicolò d’Arcidano, Giuseppe Talanas, Nuoro, avvocato e Angelo Cocciu, vicesindaco di Olbia.

Riformatori Sardi (3 seggi): Michele Cossa, Cagliari, consigliere regionale, Aldo Salaris, vicesindaco di Bonorva e Giovanni Antonio Satta, sindaco di Buddusò

Fratelli d’Italia. (3 seggi): Paolo Truzzu, 46 anni, Cagliari, consigliere regionale; Nico Mundula, Ozieri, medico ) e Francesco Mura

(Il terzo seggio potrebbe andare a Gianluigi Rubiu, ex capogruppo dell’Udc nella scorsa legislatura poi passato a FdI (Carbonia-Iglesias) o a Francesco Mura, sindaco di Nughedu Santa Vittoria (Oristano): dipenderà dalla conta finale dei voti che stabilira’ se il seggio andra’ assegnato al collegio del Sulcis o a quello di Oristano.

Sardegna 20Venti (3 seggi): Stefano Tunis, Cagliari, consigliere regionale uscente. Pietro Moro, Laerru, medico e Domenico Gallus, consigliere uscente regionali FdI, medico e sindaco di Paulilatino.

Pro Sardinia-Udc (2 o 3 seggi): Giorgio Oppi, Iglesias, 79 anni, segretario regionale Udc, Andrea Biancareddu, sindaco di Tempio e Gian Filippo Sechi, medico di Sassari e consigliere regionale

Sardegna Civica(1 seggio): Roberto Caredda, Cagliari, sovrintendente di polizia in pensione. Fortza Paris (1 seggio): Valerio De Giorgio, Cagliari, ispettore di Guardia di finanza.

Centrosinistra (17 seggi più quello spettante al candidato presidente sconfitto Massimo Zedda).

Otto al Pd. Piero Comandini, Cagliari, consigliere regionale, Cesere Moriconi, consigliere regionale, Valter Piscedda, ex sindaco di Elmas e consigliere regionale rieletto, Gianfranco Ganau, presidente del Consiglio regionale ed ex sindaco di Sassari, Roberto Deriu, consigliere regionale ed ex presidente della Provincia di Nuoro, Giuseppe Meloni, ex sindaco di Loiri Porto San Paolo, 39 anni e consigliere regionale e Gigi Piano, capo di gabinetto dell’assessore regionale dell’Urbanistica Cristiano Erriu e Salvatore Corrias, sindaco di Baunei (Ogliastra).

Liberi e Uguli (2 seggi): confermati Eugenio Lai (sindaco di Escolca) e Daniele Cocco (sindaco di Bottida) i entrambi consiglieri regionali.

Campo Progressista Sardegna(2 seggi). Francesco Agus consigliere regionale e Gian Franco Satta, sindaco di Tergu.

Noi, la Sardegna con Massimo Zedda(2 seggi). Laura Caddeo, Cagliari, dirigente scolastica e Diego Loi di Oristano.

Futuro comune con Zedda (2 seggi). Antonio Piu, Sassari e Franco Stara, Cagliari, consigliere comunale del gruppo Autonomisti per Lussu.

Sardegna in Comune(1 seggio). Maria Laura Orru’, Cagliari, ingegnere.

Sei seggi al Movimento 5 Stelle.  Michele Ciusa, Cagliari, consulente, Carla Cuccu, Cagliari, avvocata (Cagliari), Sebastiano Sassu, Sassari, Alessandro Solinas, Oristano, avvocato, Elena Fancello, commercialista di Dorgali, e Roberto Li Gioi, Olbia, consulente finanziario.


In questo articolo: