Confronto tra civiltà occidentale e islamica, integrazione e scambio

Il convegno

Venerdì 6 dicembre, alle 18, presso il Centro di Iniziative Sociali (CIS) di piazza del Carmine n. 4 a Cagliari, si terrà il convegno dal titolo “Un musulmano in Occidente”. La conferenza, come indica il sottotitolo, mira ad un confronto tra la civiltà occidentale e quella islamica, per discutere di integrazione e di scambi culturali. Ospite d’eccezione sarà Sulaiman Hijazi, portavoce della Comunità Islamica di Cagliari e presidente dell’Associazione Islamica “El Hoda”, cui seguirà l’intervento di Salvatore Deidda dell’Associazione Culturale Caravella.

Il convegno, realizzato dall’associazione studentesca FUAN Caravella con il contributo dell’Ersu, fa parte dell’iniziativa più ampia chiamata “La mezzaluna e il Libro”: un progetto culturale che mira ad attuare un confronto tra le due società attraverso corsi di lingua araba, convegni, corsi di cucina e iniziative che vadano ad analizzare temi come quello dell’integrazione tra la cultura islamica e quella occidentale e dei rapporti politici, economici e sociali tra Islam e l’Occidente. Il confronto toccherà quindi tematiche sociologiche e culturali, soffermandosi sulle implicazioni del ruolo svolto dalla religione nel processo di evoluzione dell’integrazione sociale.


In questo articolo: