Conferenza: Nuove indagini sul complesso monumentale di San Domenico

Convento di San Domenico a Cagliari


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Sabato 28 settembre  2013, alle 10,30 nei locali della Biblioteca del  Convento di San Domenico a Cagliari, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2013, Maria Francesca Porcella e Patricia Olivo, storiche dell’arte della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Cagliari e Oristano, in collaborazione con  il Convento domenicano di San Domenico  e le Università degli Studi di Cagliari  e  Barcellona,  presentano  la conferenza: “Una lettura a ritroso di un monumento e dei suoi arredi: nuove indagini sul complesso monumentale del San Domenico di Cagliari”.
Sarà l’occasione per illustrare e aggiornare gli studi effettuati  sul complesso monumentale di San Domenico. Nel corso della conferenza, l’arch. Elisa Pilia presenterà il suo contributo scientifico con un intervento dal titolo: “Metodo e finalità dell’analisi stratigrafica degli alzati. Il caso del complesso monumentale del S. Domenico di Cagliari”,  che illustrerà  il metodo stratigrafico applicato agli elevati e la complessità delle fonti, scritte, iconografiche e materiali, che concorrono alla lettura storico-architettonica del monumento. A seguire, il  dott. Enrico Pusceddu, nel suo intervento dal titolo: “Da Cagliari a New York, il viaggio nel tempo del retablo dei santi Pietro martire e Marco evangelista di Joan Figuera”, che ricostruisce le vicende della dispersione di un retablo del XV secolo proveniente dalla cappella dei Calzolai e  giunto in America  nel 1934. I lavori saranno introdotti dalla dott.ssa Maria Francesca Porcella e dall’ing. Donatella Fiorino.


In questo articolo: