Condoglianze a Maracalagonis, anche il necrologio sbarca su Facebook

Un cittadino si allea con l’agenzia funebre del paese e tira fuori una nuova idea sul web

Ricordare un defunto attraverso i social network, non con un semplice messaggio scritto nel proprio profilo ma in una pagina dei necrologi creata ad hoc. Un fenomeno sempre più diffuso in Italia, tra siti e portali dedicati al ricordo dei defunti, che ora prende piede anche nel cagliaritano con la pagina facebook “Condoglianze a Maracalagonis” creata qualche settimana fa nel famoso social media: l’obiettivo è quello di informare sul decesso di una persona, e ricevere commenti e saluti da tutti, anche da coloro che, vivendo lontano, non possono andare al vero funerale.

Uno spazio di raccoglimento virtuale che nasce dalla collaborazione tra un semplice cittadino di Maracalagonis, Pietro Matta, e l’agenzia funebre del paese. “L’idea – spiega Pietro – è nata dopo il decesso di un mio carissimo amico di cui sono venuto a conoscenza solo dopo il funerale. È capitato a me che vivo nel paese, figuriamoci a chi, per studio o lavoro, abita altrove: con la tecnologia che abbiamo a disposizione poi è tutto più semplice, tra smartphone, tablet e pc. Il gruppo nasce con l’ idea di informare gli iscritti delle persone che ci lasciano e poter fare le condoglianze ai loro cari”. Finora sono stati postati, poi cancellati dopo tre giorni, due necrologi. “La regola esige – sottolinea Pietro – che rimangano online solo alcuni giorni per evitare che la pagina si riempia di post e per rispettare anche i cari del defunto: se qualcuno commenta su un post meno recente , di conseguenza mette in secondo piano l’ultimo post pubblicato”. Un’idea singolare che per ora riguarda solo Maracalagonis, ma che in futuro non si esclude possa allargarsi oltre i confini comunali.


In questo articolo: