Con Mariotti a Sassari per il centrodestra anche il Psd’az e Azione

Il candidato sindaco allarga a tutti, compresi i calendiani che anche ad Alghero sosterranno Tedde mentre a Cagliari hanno chiuso un accordo con Massimo Zedda


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Anche il Psd’az, che aveva lasciato il tavolo del centrodestra, e Azione di Calenda, che a Cagliari ha chiuso un accordo con Massimo Zedda, sono entrati nella coalizione di centrodestra che sostiene la corsa a sindaco del rettore di sassari Gavino Mariotti. Azione sta col centrodestra anche ad Alghero, dove sostiene Marco Tedde.

Dilaniato da lotte intestine e guerre interne, il Psd’Az naviga a vista. Il fronte sassarese sta con Gavino Mariotti e con il centrodestra da cui si era separato all’indomani delle scelte fatte dalla coalizione per Cagliari, Sassari e Alghero. Ad annunciarlo congiuntamente sono i rappresentanti di otto sezioni cittadine, convinte di aver individuato nel rettore dell’Università di Sassari il candidato giusto per la carica di sindaco del capoluogo del nord ovest Sardegna. “Mariotti è il candidato individuato per la sottoscrizione dell’accordo programmatico che valorizzi le idealità e le proposte sardiste, al fine di garantire a Sassari un’amministrazione all’altezza del suo prestigio culturale e politico – affermano – e che sappia restituire alla nostra città, insieme con i ruoli e le funzioni che tradizionalmente gli appartengono, la speranza di una vigorosa ripresa economica e un’adeguata crescita sociale”.