Comunali a Cagliari: via al “referendum” su piste ciclabili, pedonalizzazioni e porta a porta

Piste ciclabili si o no? Multipiano interrato o sosta in superficie? E poi le case popolari: restauro o demolizione e ricostruzione. Sono alcuni dei temi che verranno sottoposti all’attenzione dei cittadini nell’ambito delle “primarie del programma “Cagliari sceglie, scegli anche tu!””, organizzate dai Popolari per Cagliari

Piste ciclabili si o no? Multipiano interrato o sosta in superficie? E poi le case popolari: restauro o demolizione e ricostruzione. Sono alcuni dei temi che verranno sottoposti all’attenzione dei cagliaritani nell’ambito delle “primarie del programma “Cagliari sceglie, scegli anche tu!””, organizzate dai Popolari per Cagliari, la lista civica che, dopo i tre anni trascorsi all’opposizione della giunta Zedda, si ripresenta alle elezioni. E domani alle ore 18,30, in via Alghero n. 47 , sarà inaugurata la sede della lista alla presenza della fondatore, Federico Ibba, consigliere uscente e del candidato sindaco del centro destra Paolo Truzzu.

La lista civica nelle amministrative del 2016 conquistò circa 2 mila e 300 preferenze che valsero l’elezione di Ibba in aula. Domani verranno presentate anche le iniziative che si svolgeranno nelle piazze con le primarie programmatiche “Cagliari scegliere, scegli anche tu!“. tra i temi sottoposti all’attenzione dei cagliaritani le piste ciclabili, la raccolta differenziata (cassonetti intelligenti o mastelli condominiali), i multipiano, le pedonalizzazioni e l’edilizia popolare.

 


In questo articolo: