Comunali a Cagliari, primarie o nome condiviso: il centrosinistra decide lunedì

Serviranno altre giornate di trattative. E solo lunedì il centrosinistra risolverà il rebus: deciderà se organizzare le primarie (data prevista il 7 aprile) per individuare il candidato che sfiderà il centrodestra per la successione a Zedda, oppure se puntare su un nome condiviso che metta tutti d’accordo

Riunione fiume, ma alla fine la decisione non arriva. Serviranno altre giornate di trattative. E solo lunedì il centrosinistra risolverà il rebus: deciderà se organizzare le primarie per individuare il candidato che sfiderà il centrodestra per la successione a Zedda, oppure se puntare su un nome condiviso che metta tutti d’accordo.

La data probabile per le eventuali primarie è quella del 7 aprile. Al momento i candidati sono tre, c’è Francesca Ghirra, assessora comunale all’Urbanistica (oggi la presentazione ufficiale), Matteo Lecis Cocco Ortu, consigliere comunale Pd e Anna Maria Busia, ex consigliere regionale, candidata di Più Europa. A loro potrebbe aggiungersi Rita Polo, consigliera comunale Pd anche se in tanti tra i dem sperano in Piero Comandini, consigliere regionale, il più votato nel capoluogo.


In questo articolo: