Comunali a Cagliari, Cremone lancia la sfida: “No al gassificatore a Giorgino”

C’è il terzo candidato sindaco dopo Truzzu (centrodestra) e Ghirra (centrosinistra). È l’ecologista Angelo Cremone, volto noto delle battaglie ambientaliste e pacifiste in Sardegna che si candida alla guida di “Verdes per Cagliari pulita”

C’è il terzo candidato sindaco dopo Truzzu (centrodestra) e Ghirra (centrosinistra). È Angelo Cremone, volto noto delle battaglie ambientaliste e pacifiste in Sardegna che si candida alla guida di “Verdes per Cagliari pulita”.

“E’ stata dura ma ce l’abbiamo fatta”, esulta Cremone, “abbiamo creato un movimento ecologista e pacifista tutto sardo. Dobbiamo lottare contro i mutamenti climatici anche in Sardegna e anche a Cagliari, dove dobbiamo ridurre gli impatti dell’inquinamento del 20 % curando i centri storici e con l’energia pulita”.

Il no forte e chiaro è al gassificatore di Giorgino: “Ci batteremo contro quel progetto”, annuncia, “non vogliamo che Giorgino venga distrutta da una fabbrica di gas. Vogliamo che diventi turisticamente fruibile con la sistemazione della spiaggia e nuovi casotti”. Nella lista di Verdes anche Livia Frailis di Donne ambiente Sardegna.

Il polo di Autodeterminatzione non presenterà nessun candidato. Domani l’esito della raccolta di firme di Casapound.

en.ne.