Compra un climatizzatore sul web ma è una truffa: la vittima è una 50enne di Senorbì

Aveva pagato per l’acquisto ma la merce non era mai arrivata. Denunciati un 31enne e una 47enne di Napoli e una 29enne di Pozzuoli


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Compra un climatizzatore sul web ma è una truffa. Il 3 maggio, a Senorbì, i carabinieri, a conclusione di attività d’indagine a seguito di una denuncia- querela presentata da una 50enne del luogo, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cagliari per truffa un 31enne di Napoli, una 29enne di Pozzuoli, e una 47enne di Napoli.

La querelante, aveva effettuato l’acquisto on-line di un climatizzatore da un presunto sito di settore e, all’esito del pagamento aveva ottenuto quale forma di garanzia una ricevuta d’acquisto. Dopo qualche giorno, atteso che la merce ordinata non era giunta a destinazione la donna provava a contattare la società venditrice senza ottenere alcuna risposta, talché comprendeva di essere rimasta vittima di una truffa.


In questo articolo: