Commovente Eleonora Abbagnato: “Lascio l’Operà di Parigi dopo 28 anni per aiutare mia mamma malata di leucemia”

“Quando hai un sogno, una mamma forte ti dà la voglia di metterci tutta te stessa. Io ho lasciato la mia famiglia a dieci anni e tutto mi dicevano che l’Opéra di Parigi era inarrivabile. La mamma mi sosteneva da lontano, sempre. Mi diceva di non mollare e che, se mi sentivo triste, dovevo tornare a Palermo. Ha tenuto la famiglia solida. Adesso ha questa malattia brutta”

Il bellissimo gesto d’amore della danzatrice: “Quando hai un sogno, una mamma forte ti dà la voglia di metterci tutta te stessa. Io ho lasciato la mia famiglia a dieci anni e tutto mi dicevano che l’Opéra di Parigi era inarrivabile. La mamma mi sosteneva da lontano, sempre. Mi diceva di non mollare e che, se mi sentivo triste, dovevo tornare a Palermo. Ha tenuto la famiglia solida. Adesso ha questa malattia brutta”, ha detto Eleonora Abbagnato specificando che non lascerà comunque il mondo della danza. Ai microfoni della trasmissione “Verissimo” ha raccontato tutto il suo dolore per la malattia contratta dall’amata mamma.


In questo articolo: