“Codice Rosso”, un incontro con le forze dell’ordine e gli esperti a Monserrato

Non abbassare l’attenzione sulla violenza di genere: mercoledì 20 marzo alle 17,30, presso la sala polifunzionale di piazza Maria Vergine, si parlerà dei segnali e delle conseguenze.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Codice Rosso”, un incontro con le forze dell’ordine e gli esperti per non abbassare l’attenzione sulla violenza di genere: mercoledì 20 marzo alle 17,30, presso la sala polifunzionale di piazza Maria Vergine, si parlerà dei segnali e delle conseguenze che la violenza psicologica e fisica inferta provoca alla vittime che subiscono i maltrattamenti. Una corsia veloce e preferenziale per le denunce e le indagini riguardanti casi di violenza, come avviene nei pronto soccorso per i pazienti che necessitano di un intervento immediato: ecco cosa è il “Codice Rosso”, la denominazione per indicare l’emergenza che porta in tribunale la dicitura del 70% delle denunce presentate. Dati allarmanti, la cronaca ogni giorno conferma gli atti di maltrattamenti e violenze inferti che, spesso, hanno come epilogo la morte delle vittime. L’amministrazione comunale della città dell’hinterland cagliaritano lo aveva promesso e ha mantenuto l’impegno: la battaglia non si sarebbe fermata al 25 novembre e all’8 marzo, bensì una campagna di sensibilizzazione riguardo al tema sarebbe stata portata avanti, costantemente, nei mesi successivi. All’incontro parteciperanno il Capitano Michele Cerri, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Quartu, il Luogotenente Pierpaolo Sabiu, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Monserrato, Silvana Maniscalco, Presidentessa Donna Ceteris, Elena Calorio, Psicologa.


In questo articolo: