Climbing, tanti bar e ristorante panoramico nello stadio “vetrato” del Cagliari

 Trionfi sportivi ma anche del gusto e della vista: non solo sport, ecco vip lounge e un hotel di 6 piani costruito vicinissimo allo stadio, più spazi per uffici e un intero piano dedicato ai tifosi

Una cattedrale di vetro su 5 piani dalla forma sbilanciata, verso il mare. Dentro, l’erba del campo e, oltre alle tribune estendibili fino a 30mila spettatori, tutta la parte “shop”. La società Tractebel-Engie disegna il nuovo stadio del Cagliari creando un mix tra sport e commercio. 2400 posti auto, possibile arrivare allo stadio attraccando in uno dei moli del vicino canale. È lo stadio costruito sopra una piazza sopraelevata. Dentro, cinque livelli-piani che ospitano di tutto e di più. Un ristorante panoramico con maxi vetrate attraverso le quali vedere o il mare o il campo di gioco, un’area per bambini, un intero piano per uffici e il quarto dedicato ai tifosi, con uno store tutto rossoblù. E, nei giorni senza pallone, spazio a running, climbing, mercatini, fiere e mostre.