Cinema Lgbt, a Cagliari il Lovers Film Festival

L’obiettivo del tour è legato alle battaglie per la difesa dei diritti e contro l’omotransfobia. Da qui la collaborazione con l’Ufficio Nuovi Diritti della Cgil, impegnato sulle tematiche della laicità dello Stato

Farà tappa anche a Cagliari, oltre Roma, Lecce e Torino, il tour in Italia della kermesse cinematografica sui temi Lgbtqi più antica e prestigiosa d’Europa, Lovers Film Festival che, in collaborazione con l’Ufficio Nuovi Diritti della Cgil ha in programma, domenica alle 18 alla Cineteca Sarda in Viale Trieste, la proiezione del cortometraggio “Odio il rosa” di Margherita Ferri e del video tributo a George Michael, a vent’anni dal suo coming out,dal titolo “Watch Without Prejudice vol. 1”, curato da  Federico Sacchi.

La trentaquattresima edizione del Lovers Film Festival, diretto da Irene Dionisio e fondato da Ottavio Mai e Giovanni Minerba, omaggia il cantante inglese, recentemente scomparso, con un documentario dal vivo che fonde storytelling, musica, teatro, video e nuove tecnologie. L’obiettivo del tour è legato alle battaglie per la difesa dei diritti e contro l’omotransfobia. Da qui la collaborazione con l’Ufficio Nuovi Diritti della Cgil, impegnato sulle tematiche della laicità dello Stato, dell’autodeterminazione della persona, per il contrasto alle discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.