Ciao Giovanni Custodero, è morto il portiere 27 enne che aveva scelto la sedazione profonda

Oggi il suo cuore ha cessato di battere, drammatica era stata la sue decisione annunciata su Fb: “Eccoci arrivati alla battaglia finale, siamo io e lui, uno davanti all’altro…”

Ciao Giovanni Custodero, è morto il portiere di 27 anni che aveva scelto la sedazione profonda. Oggi il suo cuore ha cessato di battere, drammatica era stata la sue decisione annunciata su Fb: “Eccoci arrivati alla battaglia finale, siamo io e lui, uno davanti all’altro e lo guardo in faccia capisco che è forte dell’energia con la quale l’ho nutrito in questi anni, mentre io sono ormai stanco. Ho deciso di trascorrere le feste lontano dai social ma accanto alle persone per me più importanti. Però, ora che le feste sono finite, e con loro anche l’ultimo granello di forza che mi restava, ho deciso che non posso continuare a far prevalere il dolore fisico e la sofferenza su ciò che la sorte ha in serbo per me. Da domani sarò sedato e potrò alleviare il mio malessere”.


In questo articolo: