Choc a Cagliari e Ortueri per Elena Mascia, morta a 30 anni: “Ora puoi danzare in cielo”

La giovane si è spenta in ospedale a Cagliari, gettando nella disperazione i suoi tanti amici e l’intero paesino sardo. Il sindaco Francesco Carta: “Elena lavorava all’aeroporto di Elmas e nel settore della moda e dello spettacolo, era piena di progetti: una malattia fulminea se l’è portata via in poco tempo”

Un’intera comunità sotto choc, quella di Ortueri, paesino di poco più di mille anime del Nuorese, e tantissimi giovani in lacrime anche a Cagliari. Elena Mascia, 30 anni, è morta ieri: “Da poco meno di un anno lottava contro un tumore”. Una giovane vita spezzata da una malattia che è stata “fulminea, così il sindaco ortuerese Francesco Carta. Nata a Ortueri, gli studi universitari in facoltà di Lingue, a Cagliari, città nella quale viveva, poi il lavoro, “all’aeroporto di Elmas”. Appassionata di pole dance, su Facebook sono già numerosi i messaggi di cordoglio e le foto di chi l’aveva conosciuta e aveva praticato ginnastica insieme a lei. E a Ortueri, il suo paese natale, dove vivono i genitori e la sorella, regnano silenzio e lacrime: “Elena lavorava da tempo all’aeroporto di Elmas e nel settore della moda e dello spettacolo. La notizia dell’improvvisa scomparsa di Elena ci provoca un immenso dolore. La malattia è stata fulminea, aggressiva e ha sofferto tanto in questi ultimi mesi. Resterà per sempre il ricordo di una ragazza piena di vita, solare ed energica. Un’amica di tutti e tutte noi e un orgoglio per la famiglia, essendosi sempre distinta per l’impegno e la perseveranza nel raggiungimento dei suoi obiettivi, ma al tempo stesso per la partecipazione attiva alla vita della comunità di Ortueri, alla quale è sempre stata molto legata”, così il sindaco Carta. “È così ingiusto che la vita possa fuggire da un momento all’altro, eppure talvolta è così. Per questo va vissuta senza rimpianti e col sorriso, quello che ha sempre avuto Elena, in ogni occasione. Quello che ricorderemo per sempre. Ora è il momento del profondo cordoglio per una giovanissima ortuerese che non sarà più con noi e che ci mancherà tanto. Alla famiglia Mascia vanno le più sentite condoglianze dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità. I funerali saranno domani nella chiesa di San Nicola”.

E sui social è tanto lo sgomento e la tristezza di amici e conoscenti di Elena Mascia: “È un dolore troppo grande. Non doveva andare avanti così. Ciao mia dolce Elena”, scrive, a corredo di una foto, Alessandro Pinna, istruttore di pole dance. “Non ci sono parole, non riuscirò mai a capire come a solo 30 anni si possa morire. Ti vedevo fedelissima a lezione nella mia scuola con il mio collega e amico Alessandro, impossibile non ammirare il tuo splendore. Bellissima come una dea, vola in alto lassù piccola grande poler. Rip Elena”, così Alice Maxia, istruttrice cagliaritana.


In questo articolo: