Chiedono di cambiare i soldi, ma svuotano la cassa: due arresti

I carabinieri di Villasimius hanno tratto in arresto per furto e tentato furto aggravato Marco Calamida, 42 anni e Samuel Atzeni, 35enne, entrambi cagliaritani con precedenti di polizia.

Con la scusa di cambiare una banconota da cinquanta euro, dopo l’apertura del registratore di cassa per prendere il cambio da parte del titolare, hanno tentato di impossessarsi del contenuto.

Sarebbe successo almeno due volte negli esercizi commerciali di Villasimius. Nella tarda serata di ieri i carabinieri della stazione locale hanno così tratto in arresto per furto e tentato furto aggravato Marco Calamida, 42 anni e Samuel Atzeni, 35enne, entrambi cagliaritani con precedenti di polizia.

In seguito alle verifiche i militari hanno scoperto che i due, in un altro bar di Villasimius, con  lo stesso stratagemma, erano riusciti ad impossessarsi di 20 euro.


In questo articolo: