Centro Intrepidi monelli a Cagliari, omaggio tra teatro e jazz dedicato ad Alda Merini

Sarà dedicato alla poetessa e scrittrice Alda Merini il quarto spettacolo in programma nel cartellone del festival “Oltre i confini”, arrivato quest’anno alla sua trentesima edizione e curato dal Teatro Actores Alidos

Sarà dedicato alla poetessa e scrittrice Alda Merini il quarto spettacolo in programma nel cartellone del festival “Oltre i confini”, arrivato quest’anno alla sua trentesima edizione e curato dal Teatro Actores Alidos.

L’appuntamento è per giovedì 5 dicembre, alle ore 21, a Cagliari, al Centro “Intrepidi Monelli”, in viale Sant’Avendrace 100, con “Ci sono notti che non accadono mai”, un omaggio tra teatro e jazz alla poetessa milanese, creato in occasione dell’uscita del primo graphic novel elaborato e disegnato dall’illustratrice Silvia Rocchi, per le Edizioni BeccoGiallo.
La voce recitante sarà di Vasco Mirandola, che verrà accompagnato sul palco dalla voce e dalla chitarra di Giorgio Gobbo, dalla fisarmonica e dal piano di Sergio Marchesini, e dal contrabbasso di Toni De Zanche. Le illustrazioni dello spettacolo sono curate da Silvia Rocchi, mentre il background video è di Maurizio Ciato.
Il pubblico potrà assistere a un’inedita forma di spettacolo dove poesia, canzone, musica e recitazione trovano un equilibrio di grande impatto emotivo.


Il festival “Oltre i confini”, patrocinato dagli assessorati regionali dello Spettacolo e del Turismo, e dalla Fondazione di Sardegna, si svolgerà fino al 16 dicembre prossimi tra CagliariQuartu Sant’Elena (CA) e Tonara (NU) e prevede anche numerosi e vari eventi collaterali, come gli incontri con gli artisti, i workshop, i laboratori, alcune iniziative dedicate alle scuole, le mostre e le degustazioni di prodotti tipici locali, rese possibili grazie al coinvolgimento dei comparti produttivi del territorio.


In questo articolo: