Riva, l’abbraccio al mendicante e poi il furto: “Episodio di 2 mesi fa”

L’episodio all’esterno di un noto ristorante della Marina: l’abbraccio tra il bomber e un senzatetto nordafricano e poi il furto del telefonino con destrezza. Nicola Riva: “E’ successo ormai due mesi fa. Parlarne ora non serve”

Risale agli ultimi mesi del 2017 la vicenda del cellulare rubato a Gigi Riva. Lo spiega il figlio Nicola Riva che racconta l’episodio. Rombo di Tuono, all’uscita di un noto ristorante della Marina si mostra generoso con un mendicante (probabilmente nordafricano stando al racconto) che dichiarava di aver trascorso due giorni senza toccare cibo. Riva sente una mano frugargli nella tasca r tornato a casa si accorge di non avere più il telefonino. Un vecchio modello Samsung, di poco valore ma con tutti i contatti dell’ex bomber rossoblù nella rubrica.

La vicenda è stata portata alla ribalta dopo il post dell’ex dirigente del Cagliari Pino Serra che ha postato il racconto su facebook ed è finita sui giornali on line e cartacei. “Ma ormai son passati due mesi”, dichiara sconsolato Nicola Riva, “parlarne ora non serve”.



In questo articolo: