area-vasta / 19 Dicembre 2018

Cagliari, l’sos di due fratelli disabili: “Viviamo abbandonati in un rudere tra amianto e umidità”

La storia di Gabriele e Nicola Orrù, disoccupati e “rifugiati” in un container-casetta in piena campagna: “È l’unico tetto che abbiamo a disposizione, i nostri genitori non ci vogliono in casa. Viviamo con 140 euro al mese, le assistenti sociali lo sanno ma, sinora, solo promesse. Chi può darci un lavoro?”. GUARDATE la VIDEO INTERVISTA

Di