Cassazione, stop al mantenimento dei figli che non vogliono lavorare

Alt ai trentenni volutamente “fannulloni”

Stop all’assegno di mantenimento in favore dei figli maggiorenni anche se non hanno raggiunto l’autosufficienza economica, laddove il mancato raggiungimento di questa sia dipeso da un atteggiamento di inerzia o ingiustificato rifiuto di occasioni di lavoro.
Lo ha disposto la Corte di Cassazione, prima sezione civile, nella sentenza n. 12952/2016 (qui sotto allegata) accogliendo il ricorso di un padre a cui il giudice da quo aveva negato la richiesta di revoca del contributo economico versato a favore dei due figli maggiorenni, in quanto non era stata ritenuta provata la loro raggiunta indipendenza economica.

Fonte: Stop al mantenimento dei figli trentenni che non lavorano aspettando il “posto ideale” 
(www.StudioCataldi.it) 


In questo articolo: