Case private da ristrutturare a Cagliari e in Sardegna, dalla Regione pioggia di milioni

Manutenzioni, restauri o anche semplici risanamenti delle abitazioni? La Regione mette sul piatto ben 23 milioni di euro, per ottenere il finanziamento basta spedire una domanda di partecipazione via internet: ecco sino a quando sarà possibile chiedere i soldi

L’assessorato regionale dell’Urbanistica ha pubblicato l’avviso per il “Finanziamento di interventi di manutenzione, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione finalizzati al recupero e alla riqualificazione del patrimonio immobiliare privato ricadente nel territorio regionale”. Sono ammessi a finanziamento gli interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, mentre sono esclusi gli interventi di demolizione e ricostruzione dell’intero edificio e quelli attivati precedentemente alla data di pubblicazione dell’avviso. “Si tratta di una misura importante – spiega Quirico Sanna, assessore regionale dell’Urbanistica – per incentivare il mantenimento e il miglioramento del decoro urbano delle nostre città e dei nostri paesi ma anche per favorire il contrasto allo spopolamento. Il risultato sarà una più alta qualità architettonica, cioè luoghi più attrattivi, e una migliore qualità di vita delle popolazioni insediate”.

Le domande di partecipazione potranno essere compilate e registrate dalle 12 del 29 luglio 2019 fino alle 12 del 10 settembre 2019 attraverso l’utilizzo della piattaforma telematica al linkhttps://sportellobandi.regione.sardegna.it/index.html . La trasmissione della domanda (click day), invece, dovrà essere effettuata a partire dalle 12 del 17 settembre 2019 fino alle 12 del 23 settembre 2019.

 


In questo articolo: