Capoterra, maxi sforbiciata alla Tari: “Giù del 90% per le attività commerciali colpite dalla pandemia”

Tassa sui rifiui nettamente più leggera in città, il sindaco Dessì: “Tagli anche per le famiglie e per chi ha un Isee inferiore ai 4600 euro”

A Capoterra giù la Tari per le attività commerciali e le utenze domestiche: le riduzioni saranno del 90% e del 60%.
“Oggi si è raggiunto un grande risultato – ha spiegato il sindaco Francesco Dessì –
la maggioranza in consiglio comunale ha deliberato la riduzione della Tari del 90% a tutte le attività che durante la pandemia abbiano subito perdite per l’anno 2021″. Non solo: importanti sgravi anche per le famiglie.
Ed ecco, ancora di più nel dettaglio, tutte le sforbiciate previste: “Ci saranno riduzioni sino al 60% per utenze domestiche le cui famiglie non superino 4.600 euro di Isee”.


In questo articolo: