Capoterra, una fiaccolata per la liberazione di Fausto Piano

Il paese si ferma per il concittadino rapito

L’angosciante attesa dei familiari ,ma anche dei concittadini del tecnico di Capoterra Fausto Piano , rapito in Libia il 19 luglio ,è ricca di silenzi, a distanza di una settimana dal rapimento nessuna notizia trapela.Ma Capoterra non si ferma e di aspettare senza far nulla non se la sente. Francesco Dessi, Sindaco di Capoterra annuncia che l’amministrazione Comunale con le Associazioni di volontariato , e tutti i cittadini , domani venerdi 30 alle ore 21.30 ci sarà una fiaccolata di solidarietà verso la famiglia di Fausto Piano .Si partirà dalla piazza Chiesa per arrivare alla via Carbonia, dove c’è l’abitazione della famiglia del rapito .


In questo articolo: