Capoterra, strazio per la morte di Alessia Pisano: “Vola alto piccola principessa di casa”

Una famiglia distrutta dal dolore, la 17enne era nell’Alfa Romeo guidata dal ragazzo e volata fuori strada nelle stradine tra Poggio dei Pini e il centro della città: “Avevi tutta una vita davanti”. Il sindaco Garau: “Ciao Alessia, riposa in pace”

Una famiglia distrutta dal dolore, una giovane vita spezzata a pochi giorni dal diciottesimo compleanno. Alessia Pisano, 17 anni, di Capoterra, è morta in seguito al terribile incidente avvenuto nelle stradine de “Sa perda su gattu”, un dedalo di vie nella zona delle “case sparse” tra Poggio dei Pini e il centro della città. Chi stava guidando l’Alfa Romeo volata fuori strada era il ragazzo, Michele Colpani, 21 anni, anche lui capoterrese. Stavano insieme da più di due anni, sui social sono tante le foto in cui, sorridenti e felici, fanno gite o partecipano a pranzi di famiglia. Due giovani come tanti e due famiglie conosciute a Capoterra, ecco perchè la tragedia assume contorni giganteschi e sconvolge un’intera comunità. Il ragazzo, portato al Policlinico di Monserrato, ha firmato il foglio di dimissioni appena ha saputo che la sua Alessia, trasportata d’urgenza al Brotzu, non c’era più. Su Facebook sono tantissimi i messaggi di cordoglio. I genitori della giovane sono, ovviamente, chiusi nel dolore: il padre, Antonello, lavora al Ctm mentre la madre, Cinzia Mameli, è collaboratrice scolastica. È proprio lei ad affidare ai social un messaggio molto toccante: “Non ci posso ancora credere e non voglio che non ci sia più. Amore nostro, stavi aspettando tanto il giorno del tuo diciottesimo compleanno, finalmente saresti diventata maggiorenne. Dovevi iscriverti per la patente e una vita davanti. Hai raggiunto il tuo fratellone lassù, vola alto piccola principessa di casa”. La famiglia della 17enne, infatti, aveva subìto tanti anni fa un altro grave lutto: Antonello e Cinzia avevano perso un figlio, morto in circostanze tragiche.
Il sindaco di Capoterra, Beniamino Garau, conosce bene i genitori e i parenti di Alessia Pisano: “Oggi ci risvegliamo con una notizia drammatica, devastante. Una giovanissima ragazza ha perso la vita in un incidente stradale, una giovane vita spezzata, una tragedia che ci ha scosso tutti quanti. Come primo cittadino mi stringo al dolore della famiglia e a nome di tutta la nostra comunità porgo le più sincere condoglianze. Ciao Alessia, riposa in pace”.


In questo articolo: