Capoterra, lo strappo socialista: Roberta Marcis va con Silvano Corda

La consigliera lascia il partito e confluisce nella nuova lista civica che a Capoterra sarà guidata da Silvano Corda

Strappo nel Partito Socialista a Capoterra: la consigliera Roberta Marcis annuncia il suo addio e la candidatura nella lista civica che sarà guidata da Silvano Corda. “Comunico ufficialmente la mia uscita dal Psi- spiega Roberta Marcis- che a livello locale non mi rappresenta di certo, viste le spaccature tra i 4 membri del direttivo collegiale come da verbale e la posizione di uno pseudosegretario che non mi ha mai neppure contattata ma che si è arrogato il diritto di parlare al posto mio. 
Dichiaro la mia candidatura nella lista civica capitanata da Silvano Corda, persona che come me ha l’anima da verace socialista non battezzata da tessere partitiche che non hanno più senso di esistere in questo periodo storico così doloroso. 
Silvano Corda è una persona che stimo, con cui ho condiviso diverse battaglie e che ritengo lavori in modo leale per il bene del paese”. 


In questo articolo: