Capoterra, emergenza a Poggio dei Pini: “Un branco di cani gira da mesi nelle campagne”

Scorrazzano soprattutto nella via che collega il paese con la lottizzazione. L’appello di Giada Secci: “Un’anziana di 89 anni non può prendersi cura di tutti loro, quand’è che interverrà il Comune?”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Emergenza cani nella zona di Poggio dei Pini, a Capoterra. Da mesi, in dieci, gironzolano nelle campagne e anche nell’unica strada che collega Capoterra con la zona della pizzeria. A lanciare un appello per salvare tutti gli animali ed evitare brutte sorprese ai cittadini è l’animalista Giada Secci: “Quest’inverno più volte ho segnalato la presenza dei piccoli, ora sono tanti e si muovono in branco. Non parliamo più dell’incolumità dei cani ma delle persone, visto che se sono stati abbandonati andranno di sicuro alla ricerca di cibo, o anche solo muovendosi nella strada buia è pericoloso per le persone che percorrono quella strada in macchina, in moto o anche a piedi. Possibile che non si riesca ad intervenire?”. All’inizio, un’anziana si è presa cura di un paio di cani: “Ma ha 89 anni e non riesce a sfamare e seguire tutto il branco”, spiega ancora la Secci.

 

 

 

“Penso che i cani siano sempre delle stesso proprietario che ho segnalato tempo fa ma mai nessuno di competenza è intervenuto. Tutto ciò è vergognoso, da parte dei cittadini ma anche da parte dell’amministrazione che dovrebbe fare meno campagna pubblicitaria ma più interventi tempestivi”.


In questo articolo: