Capoterra, è ufficiale: aumenta l’Imu per le seconde case e i negozi

La giunta Dessì delibera l’aumento dell’Imu, durissima polemica in maggioranza. Il capogruppo Silvano Corda: domani chiederò il ritiro di questa assurda decisione che rischia di mettere in ginocchio le attività commerciali

Adesso è ufficiale: la giunta di Capoterra aumenta le tasse ai suoi cittadini. L’aumento sull’Imu tanto temuto è arrivato. “Nonostante ci siano più voci di dissenso in maggioranza sull’aumento dell’IMU il sindaco e la sua giunta prepotentemente hanno deliberato l’aumento delle aliquote sulle seconde case e le attività commerciali da 0,76 a 0,86- attacca il capogruppo in consiglio comunale Silvano Corda- credo che sia l’ennesimo schiaffo a chi con anni di sacrifici e sudore versato ha costruito la propria casa. Oggi con questa proposta di aumento la giunta guidata dal sindaco Francesco Dessi sta ancora una volta contribuendo a mettere ancora di piùin ginocchio quelle poche attività commerciali già azzoppate per la crisi di consumi. E visto che per domani è stata convocata la maggioranza per discutere di tasse mi auguro che si faccia chiarezza e si rimandi al mittente questa proposta che impoverisce sempre di più le famiglie capoterresi contribuendo ad incentivare la chiusura di attività commerciali. Credo che i cittadini di Capoterra non ci perdonerebbe questo sgarro: attenzione, le elezioni sono alle porte”.


In questo articolo: