Caos sanità e niente guardia medica a Sant’Antioco, il sindaco: “Scandaloso”

La denuncia del primo cittadino Locci: “Sono stato appena avvisato. La Asl 7 non è stata in grado di realizzare i turni per il mese di maggio per “assenza di medici”. In caso di necessità dobbiamo spostarci a Calasetta o San Giovanni Suergiu. La Regione risolva subito il problema


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Sono stato appena avvisato che questa sera la Guardia Medica di Sant’Antioco rimarrà chiusa in quanto la Asl 7 non è stata in grado di realizzare i turni per il mese di maggio per “assenza di medici”. La denuncia è del sindaco di Sant’Antioco Ignazio Locci.

“Questa comunicazione mi è stata data per le vie brevi alle 18.40 e io sono qui a dirvi che, nel caso doveste averne bisogno (mi auguro di no), potrete recarvi nelle Guardie mediche di Calasetta e San Giovanni Suergiu. Scandaloso.

Scandaloso che mi venga comunicato poco prima dall’avvio del servizio, come se si trattasse dell’apertura o meno della pizzeria.

Domani mattina protesterò vivamente con la direzione della Asl locale e con l’Assessore regionale alla Sanità affinché risolvano immediatamente questo problema. Senza se e senza ma.

Al di là delle (fastidiosissime) modalità con cui ci viene comunicato questo disservizio, un paese di oltre diecimila abitanti non può rimanere senza Guardia Medica”.


In questo articolo: