Caos rifiuti a Cagliari: discariche ovunque, emergenza a Sant’Elia

Cumuli di spazzatura che invadono i giardini e finiscono in strada. Sant’Elia è uno dei rioni cittadini più colpiti dal fenomeno delle discariche abusive (rifiuti indifferenziati, scatole di cartone, materassi e vecchie coperte) sui marciapiedi. Spuntano come funghi tra i “palazzoni” e la lottizzazione degli “Anelli” e tra via piazza Silesu e via Schiavazzi

Cumuli di spazzatura che invadono i giardini e finiscono in strada. Sant’Elia è uno dei rioni cittadini più colpiti dal fenomeno delle discariche abusive (rifiuti indifferenziati, scatole di cartone, materassi e vecchie coperte) sui marciapiedi. Spuntano come funghi tra i “palazzoni” e la lottizzazione degli “Anelli” e tra via piazza Silesu e via Schiavazzi. Col nuovo sistema di raccolta porta a porta sono spariti dalle strade i cassonetti e al loro posto ecco le buste di spazzatura dei cafoni e degli evasori della Tari.

Il sindaco Truzzu pian piano sta affrontando tutte le situazioni a rischio cercando di arginare il fenomeno attarverso l’utilizzo delle telecamere. La prima è stata installata in via del Lentisco a Pirri, la seconda in via Timavo a Is Mirrionis.


In questo articolo: