Caos rifiuti a Quartu, la promessa del Comune: “Il 25 aprile saranno ritirati secco e umido”

Tantissimi quartesi con i bidoni grigi strapieni per il mancato intervento della De Vizia a Pasquetta. Dopo le denunce su Casteddu Online arriva la promessa: lunedì prossimo mastelli svuotati “ma solo dove è previsto il ritiro di secco e umido”

Tantissimi mastelli grigi rimasti strapieni a Pasquetta a Quartu Sant’Elena, il forfait dato dalla De Vizia nel giorno di festa ha fatto infuriare tantissimi cittadini, rimasti con i sacchi della spazzatura dentro i bidoncini. E, dopo le varie denunce fatte su Casteddu Online, il Comune ha deciso di correre ai ripari: “Lunedì 25 aprile il servizio di ritiro dei rifiuti avverrà solamente nelle zone per le quali è previsto il ritiro della frazione secca ed umida. Il ritiro delle altre componenti di differenziata riprenderà regolarmente dalla giornata di martedì 26, come da calendario”. Il provvedimento dovrebbe riguardare soprattutto la “zona gialla” segnata dalla stessa De Vizia. Il giorno della Liberazione, festivo, i quartesi potranno esporre tranquillamente il loro mastello, negli orari previsti, e se lo ritroveranno svuotato.

 

 

Non si sa cosa abbia provocato il “blackout” di lunedì scorso. La stessa amministrazione comunale aveva garantito, probabilmente dopo aver sentito la stessa società che ha vinto l’appalto dei rifiuti, che il ritiro dell’umido sarebbe stato garantito anche il giorno dopo Pasqua. Solo quello, però: il secco è rimasto sul groppone di tanti quartesi.


In questo articolo: