Canti sardi e solidarietà a Ossi

L’associazione culturale Alas in Bolu organizza a Ossi l’8 febbraio una serata di canti sardi tutta al femminile

L’associazione culturale Alas in Bolu, instancabile seminatrice di edintità e di cultura sarda in tutta la Sardegna, organizza a Ossi l’8 febbraio una serata di canti sardi tutta al femminile dalle ore 19 dentro il servizio pubblico “Alex bar” in via Angioi.

Si esibiranno in una gara a sa logudoresa  “Sa Filumenas”, con le voci di Noemi Mulas di Muros, Gianfranca Mulas di Muros, e Sara Satta di Porto Torres, accompagnate a chitarra da Salvatore Lisai di Florinas, e alla fisarmonica da Davide Caddeo di Dualchi. Negli intermedi si esibiranno con canti tradizionali i giovani Marco Merella di Florinas, Elisabetta Porcheddu di Ossi.

Lo scopo della serata è la valorizzazione della nostra lingua, cultura e tradizione, ma anche per il sociale: infatti durante la serata si potrà dare una piccola offerta per aiutare a comprare cibo per i cani del canile di Campanedda. L’associazione Alas in Bolu vi aspetta numerosi per trascorrere insieme una serata all’insegna della cultura e tradizioni, dello stare insieme e della solidarietà.


In questo articolo: