Cantante lirica aggredita sul bus, giovedì si esibirà in teatro

Rosanna Lo Greco, soprano 31enne veneziana (nella foto Facebook), nonostante la prognosi di 30 giorni per la frattura al naso ha deciso di partecipare sin da oggi alle prove.

Una prognosi di trenta giorni per una frattura al setto nasale. E tanta paura. Il bilancio dei primi giorni a Cagliari per la cantante veneziana Rosanna Lo Greco, non è di certo stato dei migliori. ieri è stata aggredita a bordo di un autobus Ctm, sulla linea 6 da una donna di trentanove anni africana.

Quest’ultima si è giusticata: “Mi ha guardato male e l’ho colpita”. Poi è andata in escandescenza alla vista della polizia che l’ha fermata. Ma la brutta disavventura non ha scoraggiato la soprano trentunenne che giovedì conta di esisbirsi ugualmente al Teatro lirico del capoluogo, dove fino all’undici maggio si terrà il quattordicesimo Festival di S.Efisio.

Ad inaugurarlo, proprio la Norma di Bellini, nella quale opera Lo Greco interpreta Clotilde. Il soprintendente del Teatro, Mauro Meli, ha comunicato che la cantante già da oggi parteciperà alle prove.