Calangianus, 72enne investita e uccisa da un’auto. Arrestato il conducente

Sangue sulle strade dell’Isola, un’anziana è stata travolta da una Fiat 500 guidata da un uomo di Tempio, risultato positivo al test sugli stupefacenti. Per lui sono scattate le manette, l’accusa è di omicidio stradale

Tragedia a Calangianus, un’anziana è stata investita da una Fiat 500 in una delle strade all’entrata del Comune sardo. L’impatto è stato violentissimo, e per la donna, Maria Maddalena Pirina, non c’è stato nulla da fare. Inutili i soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Calangianus e di Tempio, agli ordini del capitano Ilaria Campeggio. Il conducente, Gianni Diana, 46 anni, di Tempio, è risultato positivo al test sulle sostanze stupefacenti.

I militari l’hanno arrestato con la pesantissima accusa di omicidio stradale. L’uomo è rinchiuso in una delle celle del penitenziario di Nuchis in attesa della convalida.