Cagliari,tutti in fila sognando un posto a X Factor:”Vi faremo sapere”

A decine col numeretto in mano in piazza Costituzione, sognando un posto nella ribalta di X Factor. Rapper e aspiranti cantanti, ecco chi erano i cagliaritani che hanno partecipato al provino


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Cagliari, più di sessanta in corsa per partecipare alla prossima edizione di XFactor. Un piccolo colloquio conoscitivo e la breve esibizione di una canzone a scelta, in attesa dei provini veri e propri che si svolgeranno a maggio. Questa la selezione degli aspiranti cantanti, che a fine mattinata si sono ritrovati in piazza Costituzione per la tappa cagliaritana del tour XFactor On The Road. Tutti con il numeretto in mano in attesa di far conoscere il proprio talento canoro. “Un’opportunità per chi abita nei piccoli paesi di poter partecipare a questa esperienza e magari alla trasmissione”, spiega una referente di Sky tv che ha promosso il tour in diciassette città italiane, tra cui le due tappe sarde di Alghero, svolta ieri, e Cagliari.

Appuntamento alle 12 in piazza Costituzione per iscriversi alla preselezione per il talent show, poi tutti al Teatro Civico per il colloquio seguito da un “ti faremo sapere”. “Per noi é un’opportunità per crescere musicalmente e metterci alla prova – dice Simone, diciannovenne rapper di Quartucciu, che insieme agli amici Matteo e Giuliano ha costituito il gruppo ‘Battiti Sonori’ – Facciamo già serate e abbiamo partecipato a concorsi a livello locale, questa per noi é la prima sfida a livello nazionale”. Tra gli aspiranti cantanti anche qualcuno accompagnato dai genitori, come Angelica, 18 anni. “Ho da sempre questa passione – spiega – praticamente ho iniziato prima a cantare che parlare. Ho già partecipato a Italia’s got talent e Sanremo per le nuove proposte, ora spero in questa nuova esperienza”. E Veronica, 30 anni di Serrenti, che si é presentata alle selezioni con la madre Giuseppina, la sua mascotte da sempre. “Sostengo la passione di mia figlia – dice la signora Giuseppina – perché credo nelle sue capacità: è nata per stare sul palco, ha molta carica e sa cantare bene”. In fila anche due sorelle gemelle, Letizia e Lavinia Scano, 18enni di Cagliari, che partecipano separatamente. “Facciamo musical da quando abbiamo sei anni – sottolineano – e dopo la maturità parteciperemo alle audizioni per entrare a far parte di un’importante scuola di musical di Bologna. Il nostro sogno è quello di lavorare nel mondo della musica, e questa del talent show è per noi un’importante esperienza”.


In questo articolo: