Cagliaritano uccide il marito per gelosia con trenta coltellate

Il dramma scoperto qualche ora fa. Luca Meloni, 43enne di origine sarda, ha ucciso Fabio Spiga. Erano sposati da tre anni e vivevano nell’Alessandrino

Ha ucciso con una trentina di coltellate il marito e, dopo qualche ora, ha chiamato la polizia e ha confessato l’omicidio. Luca Meloni, 43enne di origine cagliaritana, ha tolto la vita a Fabio Spiga, di un anno più piccolo. I due erano sposati da tre anni e vivevano in provincia di Alessandria, a Casale Monferrato. Come riportato da vari quotidiani nazionali tra i quali La Stampa e dall’agenzia Agi, il movente del gesto sembra essere quello della gelosia. Meloni, dopo aver trascorso la notte insieme ad un amico e, dopo un giorno trascorso a girare per la città, ha chiamato le Forze dell’ordine. Il corpo senza vita del 42enne è stato trovato nella camera da letto. Tra i due ci sarebbe stato un litigio e, all’improvviso, Meloni avrebbe preso un coltello, colpendo più volte il suo compagno. Ferite che si sono rivelate fatali.

 

Da una prima ricostruzione, l’omicidio è avvenuto lunedì 26 ottobre. Il 43enne è stato fermato dalla polizia, le indagini vanno avanti.