Cagliari, i vandali strappano le foto del “Cubo D’arT” ai Giardini Pubblici

L’installazione “Paesaggio poesia possibile” dell’artista cagliaritana Gabriella Locci presa di mira da alcuni incivili. Strappi e tagli alle fotografie in bianco e nero dell’area verde sopra viale San Vincenzo. GUARDATE il VIDEO

Di Paolo Rapeanu

I vandali maltrattano il cubo micro-edificio di legno presente da qualche mese ai Giardini Pubblici di Cagliari. L’installazione artistica, curata da Gabriella Locci e promossa dal Comune, viene visitata dagli incivili. Appese all’interno alcune fotografie del passato dell’area verde che confina proprio con l’assessorato comunale alla Cultura. Molti scatti sono stati strappati e gettati per terra, e almeno un paio – guardando gli spazi vuoti nella parete, riempiti solo da qualche pezzo di scotch – sono stati addirittura rubati.
Un non rispetto bello e buono nei confronti dell’arte, un gesto inqualificabile da parte di ignoti che non si sono messi problemi a sfregiare una piccola ma bella “oasi artistica” immersa tra gli alberi e i prati dei Giardini Pubblici.


In questo articolo: