Cagliari, vaccinazioni straordinarie contro il papilloma virus: ecco come prenotarsi

In occasione della Giornata Internazionale contro l’HPV, che si celebra il 4 marzo, negli ambulatori di vaccinazione della ASL di Cagliari (ospedale di Binaghi), dalle ore 14 alle ore 19, si terrà una seduta straordinaria dedicata alle vaccinazioni contro il papilloma virus

In occasione della Giornata Internazionale contro l’HPV, che si celebra il 4 marzo, negli ambulatori di vaccinazione della ASL di Cagliari (ospedale di Binaghi), dalle ore 14 alle ore 19, si terrà una seduta straordinaria dedicata alle vaccinazioni contro il papilloma virus. L’obiettivo è quello di ricordare che la vaccinazione anti HPV è l’arma più efficace di prevenzione primaria contro il cancro del collo dell’utero, la cui causa è esclusivamente di natura infettiva. Inoltre, la vaccinazione previene le infezioni a trasmissione sessuale che sono causa di condilomi genitali.Il virus del papilloma umano (HPV) è la condizione necessaria, anche se non sempre sufficiente, per l’insorgenza dei tumori della cervice uterina. Infatti la maggior parte delle infezioni da HPV si risolve spontaneamente, grazie all’eliminazione spontanea del virus da parte del nostro sistema immunitario, ma le poche infezioni persistenti sono considerate responsabili della totalità dei tumori della cervice uterina, e di una quota in crescita di altri tumori più rari. Ormai da qualche anno è possibile prevenire le infezioni da questo virus, con o uno strumento importante: il vaccino anti-HPV.

Nello specifico, il 4 marzo le vaccinazioni sono dedicate alle seguenti coorti di nascita:
-Donne nate dal 1996 al 2010;
-Maschi dal 2006 al 2010.
L’infezione da papilloma virus umano è causa ben nota di altri tumori quali  vagina, vulva, ano e pene e di tumori della regione oro faringea. Ancora oggi il tumore della cervice uterina è il secondo al mondo per numero di casi e decessi nelle donne di età dai 15 ai 44 anni ed il quarto considerando tutte le fasce d’ età; viene identificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come priorità per i programmi di immunizzazione globali. Il Piano di Prevenzione Vaccinale della Regione Sardegna prevede l’offerta gratuita ed attiva dall’ undicesimo anno d’età sino al compimento del ventiseiesimo, e riguarda anche tutte le donne trattate per lesioni precancerose HPV correlate.
La seduta prevede un limite massimo di 250 prenotazioni e nella mail dovrà essere specificato: vaccinazione HPV, 4 Marzo Giornata Internazionale contro l’HPV. Una volta inoltrata la mail si dovrà necessariamente attendere sia la conferma che l’orario di convocazione all’interno della fascia oraria dalle 14 alle 19 di venerdì 4 Marzo. La mancata risposta da parte del Servizio Vaccinazioni sarà indicativa del raggiungimento del limite massimo. Gli utenti dovranno prenotarsi al seguente indirizzo mail: [email protected]


In questo articolo: