Cagliari, un tumore stronca a 11 anni Alessandro Pisano: “Forte sino all’ultimo”

Commozione e dolore in città e a Quartu per la scomparsa del piccolo, pochi giorni fa aveva incontrato il suo mito Zlatan Ibrahimovic. Le lacrime di papà Fabio e mamma Sara: “Una parte di noi è volata via con te”

Alessandro Pisano non c’è più. Un tumore, contro il quale stava lottando da tempo, si è portato via un bambino di 11 anni, morto al Microcitemico di Cagliari. Il piccolo, poco meno di due settimane fa, aveva coronato uno dei suoi sogni: da tifosissimo del Milan era riuscito a incontrare, al T-Hotel, Zlatan Ibrahimovic e anche altri giocatori rossoneri. Le foto erano state pubblicate dall’associazione Charlibrown di Manuela Ambu: “Il nostro piccolo/grande obiettivo é quello di dar forza e cercare di esaudire qualche sogno. Come quello di Alessandro che ci ha chiesto di incontrare i giocatori del Milan”. Parole toccanti che, ora, non possono che portare tutti quelli che conoscevano il piccolo Ale e i suoi genitori, residenti a Quartu, Fabio Pisano, cantante molto noto nel capoluogo e nell’hinterland, e Sara Pani. Un fiume di commenti di cordoglio sulle bacheche Facebook dei giovanissimi papà e mamma che si ritrovano a dover vivere ed elaborare, chissà tra quanto tempo, il più tremendo dei lutti: quello della perdita del proprio figlioletto. “Non è giusto non si può pensare che un bambino debba morire così giovane che abbia dovuto lottare tanto per sopravvivere e non ce l’abbia fatta”, scrive uno dei tanti amici della coppia, il pizzaiolo Luciano Auriemma. Roberto Massa degli AlterEgo posta il link della canzone “Grazie a te” e scrive: “Le parole non servono. Mi ritrovo a piangere perché anche io sono padre. E in questi momenti non riesco davvero a capire quale sia il senso di questa vita miserabile. Questa l’avevamo fatta per te, eravamo piccoli noi, eri piccolo tu. Prego per mamma e papà e prego per te piccolo Ale. Veglia su di noi, sarai il nostro piccolo angelo. Sono senza parole, che tu possa riposare in pace piccolino. Ho il cuore spezzato in due”.

 

 

Straziante il post di mamma Sara: “Una parte di te è volata via con te. Ti amo infinitamente amore mio. Sei stato forte fino all’ultimo. È solo un arrivederci, amore di mamma. Io sopravviverò per te, te lo devo. Ti amo, dolce amore mio”. Sconvolta Manuela Ambu, la presidentessa di Charlibrown che tanto ha fatto per strappare più di un sorriso ad Alessandro Pisano: “Era ricoverato al Microcitemico. Sono molto scossa, la sua morte è un qualcosa di devastante”. La presidentessa ha condiviso il dolore per la morte del piccolo Alessandro anche su Facebook: “La tua gioia nell’incontro con Ibrahimovic qualche giorno fa mi aveva commosso e speravo fosse l’inizio della rinascita. Sei volato via, lasciando senza parole tutte le persone che ti volevano bene. Sono vicina a Fabio e Sara perché posso solo immaginare il vuoto e l’enorme dolore che può causare un’assenza così profonda. Il tuo sorriso e la tua dolcezza rimarrà sempre nel mio cuore. Buon viaggio Ale”.


In questo articolo: