Cagliari, un grande albergo al porto nei silos del molo Rinascita

Proposta rivoluzionaria: per la prima volta Cagliari potrebbe avere un hotel direttamente dentro il porto. Intanto arrivano le auto elettriche e sta per cambiare anche la viabilità


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Rivoluzione nella viabilità all’interno del porto di Cagliari, dalle prossime settimane scatteranno nuove regole per i parcheggi. “Si tratta semplicemente di rispettare le leggi – ha spiegato il comandante della Capitaneria di porto Vincenzo di Marco – Non possiamo più tollerare gare all’interno dell’area portuale, con il rispetto delle regole anche gli operatori lavoreranno meglio”. E in via Roma verrà realizzata una stazione per la ricarica di mezzi e auto elettriche. “Per il progetto, in fase di definizione, verranno utilizzati  110 mila euro – ha annunciato il commissario dell’Autorità portuale Piergiorgio Massidda – e la stazione elettrica sarà gestita dal futuro gestore dei parcheggi di via Roma”.

Proposta rivoluzionaria anche per i silos del molo Rinascita: “Ci hanno illustrato- ha detto Massidda- il progetto per un albergo. Ma sono decisioni che vorremmo prendere insieme al Comune di Cagliari. Buttare giù la struttura costerebbe 2 milioni di euro. Vogliamo che il porto diventi sempre più unito e funzionale alla città. E l’eventuale passaggio del tracciato della metro rafforzerebbe questa strategia”. Vicina al traguardo anche la gara per trasformare uno stabile del molo Dogana in una piccola stazione marittima più vicina ai punti di sbarco dei passeggeri dei traghetti: costo, 700mila euro


In questo articolo: