Cagliari, un grande acquario al Padiglione Nervi: sopralluogo-verità

Questa volta il Comune con il vicesindaco Marras non dice no al progetto della Confcommercio. Ora la parola passa all’Autorità Portuale: un grande acquario a Cagliari?

Sopralluogo a Cagliari per discutere della possibile realizzazione nel Padiglione Nervi di un acquario e del museo del sale. In città oggi erano presenti Giovanni Battista Costa, del gruppo Costa Edutainment che gestisce gli acquari di Genova, Livorno e Cala Gonone, e Lorenzo Senes, project manager dell’avviamento di tutti gli acquari del Gruppo Costa. Assieme al presidente di Confcommercio Sud Sardegna Alberto Bertolotti, al vice sindaco di Cagliari, Luisa Anna Marras e al segretario generale dell’Autorità portuale di Cagliari, Roberto Farci, Costa ha potuto visitare le aree esterne e l’interno della struttura, oggetto di un intervento di messa in sicurezza, rimanendo colpito dalla posizione e dalle potenzialità del padiglione. Costa si è reso disponibile a definire una piano di fattibilità, considerando l’area assolutamente ideale per accogliere un acquario di medie dimensioni – spiega Bertolotti – Anche il Comune, con il vice sindaco, ha ipotizzato di voler valutare le eventuali proposte in questo senso nell’ambito di un progetto più ampio per rendere Cagliari più attrattiva da un punto di vista turistico”. Il prossimo appuntamento sarà un confronto con l’autorità portuale e con possibili investitori privati.


In questo articolo: