Cagliari, turista incivile cammina a Molentargius vicino alle uova dei fenicotteri: segnalato alla Forestale

L’uomo si è fatto una passeggiata, senza problemi, nel bel mezzo delle saline, nonostante i cartelli di divieto. Ma qualcuno l’ha beccato e fotografato: “Il disinvolto turista è stato segnalato, gli unici rimedi sono la vigilanza e le sanzioni”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Cappellino in testa, cellulare all’orecchio, un uomo è stato beccato a passeggiare nel bel mezzo delle saline del parco di Molentargius, nella porzione di Cagliari. La denuncia arriva dal Gruppo d’intervento giuridico di Stefano Deliperi: “Cosa c’è di meglio che una bella passeggiata proibita nel bel mezzo delle saline del Parco naturale regionale di Molentargius-Saline, la dove i comuni mortali rispettosi delle regole possono soltanto immaginare l’emozione che si può provare a violare l’habitat di numerose specie di avifauna, magari in fase di nidificazione? È l’interrogativo che deve essersi posto l’astuto camminatore che la sera del 20 giugno scorso, all’imbrunire, ha pensato bene di togliersi lo sfizio percorrendo in tutta tranquillità uno degli argini interni che dividono i vari specchi d’acqua del complesso delle saline di Molentargius. Chapeau!”, commentano dall’associazione ambientalista.
I provvedimenti sono già stati presi: “Il disinvolto turista è stato comunque segnalato per gli accertamenti e i provvedimenti di competenza al Corpo forestale e di vigilanza ambientale, al pari dell’altrettanto disinvolto collega che si aggirava tempo fa su un altro argine, sempre in periodo di nidificazione. Un paio fra tanti, purtroppo. Gli unici rimedi, oltre alla sensibilizzazione, sono la vigilanza e le sanzioni”.


In questo articolo: